LA RIPARTENZA DELLO SPORT: AZIONI E PROGETTI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

In questo momento di profonda incertezza rispetto a quelle che saranno le prospettive possibili per la pratica sportiva di base e professionistica, gli eventi e le attività motorie per la salute e il benessere della popolazione, le Pubbliche Amministrazioni si trovano di fronte ad una sfida complessa: quella di affrontare problemi inediti con le risorse ad oggi a loro disposizione. L’efficacia di un intervento di progettazione si basa quindi, necessariamente, sulla messa in campo di competenzeconoscenze ed esperienze che, come SG Plus, vogliamo mettere a servizio delle comunità locali.

Per questo abbiamo ideato una proposta per le P.A. che mette lo sport in primo piano come soggetto attuatore di politiche sociali che, dal welfare alla sanità, passando per i servizi educativi e la promozione turistica, potranno essere la base di ripartenza per i diversi territori e che ai diversi territori potrà essere adattata. Analisi dello scenario territoriale, valutazione dell’impiantistica sportiva, assistenza nella progettazioneformazione continua – con particolare attenzione alla partecipazione ai bandi di finanziamento sportivo – sono i capisaldi di questo percorso, volto a mettere le P.A. nelle migliori condizioni possibili per questo cambio di passo.

Le nostre attività potranno inoltre essere di concreto supporto rispetto alla nuova normativa riguardante la concessione e la gestione di impianti sportivi pubblici, che prevede la possibilità – date le condizioni straordinarie verificatesi a causa della pandemia Covid19 – da parte dei concessionari di rinegoziare i termini dei rapporti in scadenza entro il 31 luglio 2021. Su questo punto la nostra società è in grado di affiancare, con il proprio team di esperti del settore, i tecnici comunali per valutare la fondatezza delle richieste che pervenissero dai concessionari e verificare gli spazi, compatibilmente con la disciplina vigente, per definire le eventuali modifiche alle originarie convenzioni.

Il percorso che sport e territori dovranno affrontare nei prossimi mesi implica una complessità che va interpretata e guidata, tenendo conto del valore imprescindibile della formazione per gli operatori  del settore e le amministrazioni con le quali questi ultimi si relazionano. Su questo come SG Plus siamo già operativi con piani di assistenza personalizzata rispetto ai singoli contesti territoriali, come nel caso dello Sport Plan recentemente realizzato per il Comune di San Donato Milanese, nel quale abbiamo effettuato un’analisi dei bisogni sportivi, di welfare e sociali e una pianificazione dei costi gestionali e di sostenibilità dell’impiantistica territoriale.