• We love SPORT
CONI

Lo stadio Olimpico di Roma ha ospitato la Festa Nazionale di “Sport di Classe”, iniziativa promossa dal CONI e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, durante la quale si sono svolte anche le premiazioni del percorso valoriale “Campioni di Fair Play”, realizzato nell’ambito dell’Accordo di Programma per la promozione delle politiche di integrazione attraverso lo sport tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il CONI.

Una giornata piena di emozioni per concludere al meglio la quarta edizione del progetto “Sport di Classe”, che ha coinvolto le classi 4^ e 5^ delle scuole primarie tramite l’affiancamento alle insegnanti di Tutor formati e la distribuzione di materiale didattico e sportivo. 21 scuole, vincitrici a livello regionale del contest sul tema del fair play, sono quindi scese in campo proprio allo stadio capitolino durante la Festa nazionale per svolgere attività sportiva condividendo i valori appresi in aula anche sul terreno di gioco. Un momento reso ancor più entusiasmante dalla presenza di quattro conduttori d’eccezione come Andrea Lucchetta, Massimiliano Rosolino, Cristina Chiuso e Stefano Pantano, che hanno animato le attività dei ragazzi insieme a numerosi testimonial sportivi tra i quali Anzhelika Savrayuk, Edwige Gwend, Nello Maestri, Elio Verde, Andres Felipe Moreno, Valentina Marchei, David Okeke e i campioni della Nazionale italiana maschile di basket.

La Sala Conferenze ha invece ospitato un workshop in cui sono stati illustrati i risultati dell’iniziativa, alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni coinvolte e di numerosi atleti: per l’anno scolastico 2017/2018 il progetto ha coinvolto infatti ben 7.146 scuole, 26.781 classi e più di 530.000 alunni. Nel pomeriggio, il percorso valoriale “Campioni di Fair Play” ha previsto 3 incontri con i testimonial sportivi nelle sale interne dello Stadio, durante i quali sono state premiate le classi vincitrici del concorso per idee con la speciale conduzione degli atleti Carlo Molfetta, Marta Pagnini e Margherita Granbassi.

La Festa nazionale di “Sport di Classe” è proseguita l’indomani a Villa Borghese-Piazza di Siena dove i bambini hanno preso parte a diverse attività: la “Nordic Walking”, una passeggiata dentro il parco di Villa Borghese; il “Battesimo della sella”, attività con cavalli pony; la visione delle gare del “Concorso Ippico Internazionale Salto Ostacoli” di Roma.